it

Revisione del mercato

Questo articolo non è una consulenza legale.

Fintech in Messico

Software di tecnologia finanziaria

La commercializzazione globale di prodotti e servizi in generale, e dei servizi finanziari in particolare, è stata influenzata da una radicale trasformazione guidata dalla tecnologia. Questa tendenza ha portato il settore finanziario ad aggiornare la tecnologia nel suo ambiente regolamentato e controllato, nonché a creare nuovi modelli di business che non sono stati inseriti nel quadro normativo finanziario esistente.1

Nella sua forma attuale, l'ambiente fintech in Messico è regolato da una legislazione che si basa fortemente sull'inclusione finanziaria e sull'innovazione, sulla protezione dei consumatori, sul mantenimento della stabilità finanziaria, sulla lotta al riciclaggio di denaro e sul finanziamento del terrorismo.1

La legge sulla tecnologia finanziaria ha introdotto i seguenti prodotti nel mercato messicano:

  1. crowdfunding: la creazione di organizzazioni specifiche (organizzazioni di crowdfunding (IFC)) che fungerebbero da mercati per il prestito peer-to-peer, il crowdfunding di azioni e gli investimenti congiunti in asset;
  2. eWallets: creazione di entità specifiche (Institutions of Electronic Payments Funds (IFPE)) che consentiranno la raccolta di fondi in pesos messicani, valute estere o asset digitali dal pubblico in generale e terranno in custodia tali fondi per conto dei clienti, effettuando pagamenti , agendo come mittenti di denaro e agendo come mercati crittografici;
  3. regole di finanza aperta: regole che richiedono agli istituti finanziari regolamentati di scambiare informazioni su prodotti e servizi, informazioni statistiche aggregate o dati sulle transazioni dei clienti tramite API (Application Programming Interface) standardizzate; i fornitori di terze parti avranno accesso a queste API;
  4. Risorse virtuali: la legge sulla tecnologia finanziaria definisce le risorse virtuali e consente ad alcune istituzioni di effettuare transazioni con queste risorse in conformità con le regole aggiuntive emesse dalla banca centrale; così come
  5. sandbox normativo: la legge fintech ha introdotto una sandbox normativa attraverso la quale un'organizzazione può richiedere un'eccezione temporanea a determinate regole al fine di testare un determinato modello di innovazione in un ambiente controllato. 1

Oltre alla Legge Fintech, altre leggi finanziarie sono state modificate per implementare i seguenti modelli:

  • Firme elettroniche: la lingua è stata aggiunta alle leggi finanziarie per consentire l'uso delle firme elettroniche nei servizi finanziari. Anche le regole di onboarding sono state aggiornate per documentare il processo di onboarding a distanza;
  • robot di consulenza: le autorità di regolamentazione possono ora modificare le regole secondarie per consentire ai consulenti finanziari autorizzati di automatizzare la consulenza e la gestione patrimoniale;
  • trasferimenti di denaro: IFPE è ora autorizzata a fornire servizi di trasferimento di denaro; così come
  • trasparenza e protezione dei consumatori: le leggi sulla trasparenza e sulla protezione finanziaria dei consumatori sono state aggiornate per tenere conto di IFC e IFPE, nonché per riconoscere l'adozione digitale e l'esperienza dell'utente. 1

In genere, i servizi finanziari sono forniti in Messico da persone giuridiche costituite ai sensi della legge messicana e registrate o autorizzate, o entrambe, ad agire come tali. Le registrazioni e le autorizzazioni per gli istituti finanziari sono concesse o autorizzate dalla National Banking and Securities Commission (CNBV) o dalla Banca centrale del Messico (Banxico).1

Il Financial Technology Act ha introdotto due entità specifiche autorizzate a fornire servizi di tecnologia finanziaria: IFC e IFPE (collettivamente denominate Fintech Institutions (ITF)). IFC è autorizzato a svolgere attività di crowdfunding e fungere da mercato per il prestito peer-to-peer, il crowdfunding azionario e il co-investimento di asset. Per una discussione dettagliata degli MFC e delle loro attività, si veda la Sezione IV.ii.1

Gli IFPE, d'altra parte, sono autorizzati a raccogliere fondi in pesos messicani, valute estere o risorse digitali dal pubblico in generale, tenere questi fondi in custodia per conto dei clienti, gestire portafogli elettronici, effettuare pagamenti, agire come trasferimenti di denaro, e fungere da mercato per le criptovalute. Gli IFPE possono anche emettere carte di debito e partecipare a reti di pagamento. Per una discussione dettagliata degli IFPE e delle loro operazioni, vedere la Sezione IV.iii.1

I permessi ITF vengono concessi alle società messicane dopo:

  • ha esaminato il piano aziendale, il manuale di conformità, il manuale operativo e l'infrastruttura tecnologica dell'organizzazione;
  • sono soddisfatti i requisiti minimi di patrimonializzazione; così come
  • tra l'altro è stato approvato l'assetto del governo societario e degli assetti proprietari. 1

Crowdfunding in Messico

Fintech in altri paesi

Appunti
  1. https://thelawreviews.co.uk/title/the-financial-technology-law-review/mexico
Offerta per investitori

Investor
Data Room

Accesso gratuito alla Investor Data Room per ottenere dati sulle nuove startup fintech in rapida crescita

Investor Data Room