it

Revisione del mercato

Questo articolo non è una consulenza legale.

Crowdfunding nel Regno Unito

Software di tecnologia finanziaria

Il Regno Unito ha un mercato molto forte per il crowdfunding, i servizi di prestito e pagamento peer-to-peer (P2P), tutti vicini al mercato globale dei servizi finanziari leader nel Regno Unito.1

Il mercato del crowdfunding nel Regno Unito è particolarmente maturo e complesso: nel luglio 2018 la FCA ha avviato una consultazione di mercato per determinare se il quadro normativo esistente è ancora aggiornato e sufficientemente forte da garantire che le piattaforme soddisfino buoni standard commerciali. soprattutto quando sono coinvolti gli investitori al dettaglio. A seguito delle consultazioni, la FCA ha pubblicato una nuova serie di regole e linee guida per migliorare ulteriormente gli standard, entrata in vigore a dicembre 2019.1

Alcuni tipi di crowdfunding richiedono l'approvazione della FCA, mentre altri no. Tutte le piattaforme di crowdfunding sono soggette agli standard generali di alto livello della FCA, inclusi i Principi aziendali e le regole aziendali specifiche; ad esempio, in relazione agli incentivi finanziari. Tuttavia, ci sono differenze nel quadro normativo dettagliato che si applica alle piattaforme di crowdfunding di investimento e prestito (o P2P).1

Il crowdfunding basato sugli investimenti si è evoluto da modi più tradizionali di ricerca di investimenti basati su azioni e la FCA lo regola in quanto tale. Pertanto, la piattaforma di investimento richiede solitamente l'autorizzazione alla FCA per svolgere attività quali l'organizzazione di operazioni di investimento (articolo 25 della RAO), l'attuazione di operazioni di investimento in qualità di agente (articolo 21 della RAO) e la consulenza in materia di investimenti. (Articolo 53). Le piattaforme che forniscono una struttura intestataria devono anche richiedere un'autorizzazione per la protezione e la gestione dei beni (articolo 40).1

Il funzionamento della piattaforma P2P non è stato adeguatamente rispecchiato nell'elenco esistente delle attività regolamentate, per cui nel 2014 FCA ha introdotto una nuova attività per il funzionamento del sistema elettronico in relazione agli impieghi (articolo 36H del RAO), che copre la maggior parte delle quali piattaforme P2P opereranno in pratica. Tuttavia, è necessario prestare attenzione se nel modello di business sono integrate altre attività regolamentate, come l'intermediazione creditizia, l'amministrazione del debito e il recupero crediti, ognuna delle quali richiede un'approvazione FCA separata.1

La creazione di mercati secondari su piattaforme non è vietata, ma sta diventando sempre più rara per piattaforme più consolidate a causa dell'ulteriore onere normativo che ne deriva (non ultimi i potenziali problemi di promozione finanziaria). È più probabile che le piattaforme creino strutture di fondi simili a venture capital che offrono agli investitori l'opportunità di uscire dal fondo senza dover cercare altri utenti per acquistare le loro azioni.1

Servizi di pagamento nel Regno Unito

Fintech nel Regno Unito

Fintech in altri paesi

Ti presentiamo

Avvocati di tecnologia finanziaria nel Regno Unito

Maxim Minaev

Maxim Minaev

Forniamo servizi legali e organizzativi per la creazione, strutturazione e sviluppo di società fintech

Le lingue: EN LV RU

Dr Irena Dajkovic

Dr Irena Dajkovic

Studio legale internazionale nel Regno Unito

Le lingue: EN FR

Ilya Druzhinin

Ilya Druzhinin

Ho oltre 22 anni di esperienza nella pratica legale, la maggior parte dei quali è accompagnata da progetti e-com e fintech

Le lingue: RU EN

Appunti
  1. https://thelawreviews.co.uk/title/the-financial-technology-law-review/spain
Offerta per le startup

Inizio rapido per $ 5K

Puoi avviare la tua piattaforma pagando inizialmente $ 5000 e il resto dopo 6-12 mesi se la tua attività cresce