it

Revisione del mercato

Questo articolo non è una consulenza legale.

Onboarding clienti in India

Software di tecnologia finanziaria

UIDAI ha semplificato il processo di conformità know-your-customer (KYC) lanciando un processo elettronico KYC (e-KYC) che consente a banche, compagnie assicurative e altre entità regolamentate di connettere digitalmente i clienti. Invece di fornire più documenti per verificare le informazioni demografiche, i clienti possono ora utilizzare i propri dati biometrici tramite Aadhaar per completare il processo KYC. La RBI ha anche recentemente consentito a enti regolamentati come banche e NBFC di eseguire la due diligence dei clienti attraverso il processo di identificazione del cliente basato su video (V-CIP), che ha ottenuto la stessa accettazione dell'identificazione del cliente faccia a faccia, al fine di attrarre nuovi clienti. Inoltre, UIDAI ha recentemente implementato i metodi di verifica dell'identità offline di Aadhaar, che possono essere utilizzati anche per completare il processo KYC per qualsiasi persona. Questi metodi sono la verifica del codice QR, la verifica offline senza carta Aadhaar e-KYC, la verifica e-Aadhaar e la verifica cartacea offline.1

fornitori di servizi finanziari hanno precedentemente preferito utilizzare il processo e-KYC, storicamente consentito solo alle banche, come KYC fondamentale, consentendo ai clienti di aprire conti con autenticazione a due fattori tramite telefono utilizzando una password monouso. Tuttavia, la RBI ha recentemente consentito a NBFC, fornitori di sistemi di pagamento e partecipanti al sistema di pagamento di autenticare i clienti Aadhaar utilizzando la struttura e-KYC fornita da UIDAI. Questo processo è relativamente più semplice del processo V-CIP per KYC.1

SEBI ha istituito la KYC Registration Agency (KRA) per mantenere centralmente i registri KYC degli investitori, in cui le informazioni rilevanti sugli investitori vengono condivise con tutti i rivenditori registrati secondo necessità dopo che un investitore ha completato il processo KYC con un rivenditore registrato. Tuttavia, è necessaria una conferma personale via video. Inoltre, ampliando l'ambito di attività esclusivamente agli intermediari, il governo ha affidato al Registro centrale delle attività cartolarizzate e dei diritti di sicurezza dell'India il responsabile del registro centrale dei registri KYC, che serve lo scambio di dati tra i soggetti dichiaranti di tutti i principali regolatori finanziari e ha semplificato il processo delle transazioni finanziarie, in modo simile a KRA.1

Intelligenza artificiale nei prodotti finanziari

Fintech in India

Fintech in altri paesi

Appunti
  1. https://thelawreviews.co.uk/title/the-financial-technology-law-review/india
Offerta per le startup

Inizio rapido per $ 5K

Puoi avviare la tua piattaforma pagando inizialmente $ 5000 e il resto dopo 6-12 mesi se la tua attività cresce